Templates by BIGtheme NET
Home » Tag Archivi: passioni festival

Tag Archivi: passioni festival

Veronesi show al Passioni Festival: aneddoti, risate e applausi. E a maggio arriva Silvio Muccino

Posti esauriti al Circolo Artistico, il regista mattatore della serata. Intervistato da Andrea Scanzi, ha proposto esilaranti racconti di una vita sul set. Citando De Niro e James Brown, Leonardo Pieraccioni, David Bowie e Vittorio Cecchi Gori. Ovazione finale, poi raffica di sefie e autografi. E l’Arezzo Passioni Festival non si ferma, è già in programma un altro grande evento: arriva l’attore di Manuale d’amore e Il mio miglior nemico. “Dopo il Ciclone tornammo in Casentino perché ci dettero la cittadinanza onoraria. Avevamo girato il film tra Poppi e Stia. Alla cerimonia feci confusione tra i due paesi, una figura”. Un aneddoto dopo l’altro, partendo dalla provincia di Arezzo per finire con James Brown. In mezzo Cecchi Gori, Robert De ...

Leggi Articolo »

Motore, azione. Giovanni Veronesi al Passioni Festival: “No, l’Italia non è un paese per giovani”

Domani, venerdì 27 aprile alle 21, appuntamento al Circolo Artistico di Arezzo con il regista di Che ne sarà di noi, Manuale d’amore e Non è un paese per giovani, oltre che sceneggiatore di grandi successi di Francesco Nuti, Leonardo Pieraccioni e Carlo Verdone. Una conversazione con Andrea Scanzi, direttore artistico della kermesse. Introducono Marco Meacci e Mattia Cialini. Ingresso libero “L’arrivo dei migranti è strumentalizzato dalla politica, continuamente mostrato dai media. I ragazzi che se ne vanno dall’Italia, lo fanno nel silenzio più assoluto”. E’ diventata quasi una missione, quella di Giovanni Veronesi: raccontare le storie di chi parte, giovanissimo, per cercare fortuna lontano dal Belpaese. A Londra, in America, in Australia, in Belgio. “Ma dai, chi ci andrebbe ...

Leggi Articolo »

Sboccia il Passioni Festival di primavera: serata evento con il regista Giovanni Veronesi

In attesa della ricca edizione estiva di giugno, appuntamento venerdì 27 aprile alle 21 al Circolo artistico di Arezzo con il regista di Che ne sarà di noi, Manuale d’amore e Non è un paese per giovani, oltre che sceneggiatore di grandi successi di Francesco Nuti, Leonardo Pieraccioni e Carlo Verdone. Un’intervista pubblica, ad ingresso libero, condotta da Andrea Scanzi, direttore artistico della kermesse. Introducono Marco Meacci e Mattia Cialini L’Arezzo Passioni Festival anticipa l’estate e piazza un colpo in grande stile: il pubblico aretino ritrova, per un evento ad ingresso libero, l’attore, sceneggiatore e regista toscano Giovanni Veronesi. Firma delle sceneggiature di film cult quali Willy signori e vengo da lontano e Il Ciclone, ha diretto, tra gli altri, ...

Leggi Articolo »

Rinvio spettacolo del 9 febbraio 2018

L’organizzazione dell’Arezzo Passioni Festival, come annunciato in occasione dell’incontro con Cecilia Strada, ricorda che il recital di Andrea Scanzi dedicato alla figura di Francesco Nuti – in programma venerdì 9 febbraio alle 21 al Circolo Artistico di Arezzo – slitterà di qualche settimana. Il nostro direttore artistico sarà infatti impegnato nei prossimi giorni al Festival di Sanremo, come membro della giuria di qualità. Il recital è stato rinviato e sarà recuperato a primavera. Cogliamo l’occasione per fare un grande in bocca al lupo ad Andrea Scanzi in vista dell’avventura sanremese. (Foto: Claudio Baglioni, direttore del Festival di Sanremo che ha invitato Scanzi per l’edizione 2018)

Leggi Articolo »

Toccante Cecilia Strada, l’affetto del Passioni. “A Falluja rischiai il linciaggio. Politica? Non mi candido”

Il 2018 del festival registra un esordio col pienone: un’ora e mezzo di intensa conversazione tra l’attivista e Andrea Scanzi che ha trascinato il folto pubblico nella tragedia dei conflitti moderni, a partire dai temi del saggio “la guerra tra noi”. Un viaggio tra i drammi di paesi remoti e gli invisibili collegamenti che portano vicino a noi. E il 22 febbraio sul palco del Circolo artistico salirà Massimo Carlotto. Rinviato a marzo il recital su Nuti. Una partecipazione ben oltre le più rosee previsioni, un incontro intenso, una protagonista carismatica e un intervistatore che ha toccato le giuste corde. Il 2018 dell’Arezzo Passioni Festival ha registrato un esordio vincente con la presenza di Cecilia Strada che, nell’ora e mezzo ...

Leggi Articolo »

Guerra, diritti umani, Emergency: Cecilia Strada apre il 2018 dell’Arezzo Passioni Festival

L’attivista umanitaria ospite del quarto appuntamento del circuito invernale della kermesse venerdì 12 gennaio alle 21 al Circolo Artistico di Arezzo. Introdotta dai coordinatori della manifestazione Marco Meacci e Mattia Cialini, Cecilia Strada sarà protagonista dell’incontro in una conversazione con il direttore artistico, il giornalista e scrittore aretino Andrea Scanzi La guerra come potente motore economico. La punta dell’iceberg dei conflitti più cruenti e una montagna nascosta: traffici sotterranei, oscuri legami che tengono assieme parti lontanissime del mondo. Armi, sangue e intrecci economici: le battaglie che continuano a sconvolgere il pianeta sono alla base della fatica letteraria “La guerra tra noi” di Cecilia Sarti Strada, classe 1979, figlia di Gino Strada e Teresa Sarti, presidentessa della associazione umanitaria internazionale Emergency ...

Leggi Articolo »

Il ciclone Marco Presta chiude il 2017 del Passioni: folla, affetto e risate. Lunghissimo firma-copie finale

Gremita la sala conferenze della Feltrinelli Point di Arezzo nell’ultimo appuntamento dell’anno dell’Arezzo Passioni Festival Winter. La voce del “Ruggito del coniglio” si racconta per oltre un’ora, intervistato dal direttore artistico della kermesse Andrea Scanzi: “E’ una benedizione fare satira in Italia. Il nostro è un paese che sa ridere. Chi fa il mio mestiere in Norvegia muore di fame”. Si è parlato del suo ultimo romanzo, “Accendimi”, ma anche di radio, di televisione e di attualità, sempre con il sorriso. Poi il firma copie, durato quasi mezz’ora. Il festival torna nel 2018, venerdì 12 gennaio, con Cecilia Strada. Pirotecnica chiusura dell’anno per l’Arezzo Passioni Festival. E’ stato Marco Presta – autore versatile, conduttore radiofonico e scrittore – il mattatore ...

Leggi Articolo »

Marco Presta dà appuntamento al Passioni Festival: “L’Italia è il paese di Bengodi per chi fa satira”

“Triste dirlo, ma l’attualità offre un sacco di spunti”. Presta, romano, 56 anni, è l’ospite che concluderà la lunga cavalcata del 2017 dell’Arezzo Passioni Festival. La storica voce del “Ruggito del coniglio” sarà protagonista dell’evento di sabato 16 dicembre alle 17,30 nella sala conferenze della Feltrinelli Point di Arezzo. Intervistato dal direttore artistico della kermesse Andrea Scanzi, presenta il suo ultimo libro ad Arezzo, si tratta del romanzo “Accendimi”. Ingresso libero. “Le passioni sono godimento, sono pensieri d’amore. La radio, per me, è uno di questi”. Marco Presta, romano, 56 anni, è l’ospite che concluderà la lunga cavalcata del 2017 dell’Arezzo Passioni Festival, manifestazione coordinata da Marco Meacci e Mattia Cialini. La storica voce del “Ruggito del coniglio” (assieme ad ...

Leggi Articolo »

Il ruggito di Marco Presta al Passioni Festival, è il botto finale del 2017

La storica voce di Radio Due è il grande ospite dell’ultimo appuntamento dell’anno del circuito invernale. Intervistato dal direttore artistico della kermesse Andrea Scanzi, presenta il suo ultimo romanzo “Accendimi”, sospeso tra attesa, speranza e amore. Ma si parlerà anche dello straordinario successo della trasmissione “Il ruggito del coniglio”, in onda da 22 anni, che Presta – tagliente, vulcanico – conduce assieme al “mansueto” Antonello Dose. Ingresso libero. L’habitat naturale dell’“animale” comico Marco Presta è quello radiofonico. Assume le sembianze di un coniglio bicefalo: lui sostiene la testa che ruggisce, il collega Antonello Dose quella che modera. Altre volte si rivela meno impulsivo, l’“animale” diventa riflessivo, a tratti malinconico: il mood – paradigmatico della figura del comico triste dietro le ...

Leggi Articolo »

Il Passioni Festival gioca l’asso Veltroni. Intervista pubblica a partire dal romanzo “Quando”, un’indagine tra eventi epocali e speranze

Venerdì 8 dicembre alle 21 l’ex vice presidente del Consiglio, oggi scrittore e regista, presenta la sua ultima fatica letteraria al Circolo artistico di Arezzo. Intervistato da Andrea Scanzi, racconterà del libro, ma soprattutto di sé e della sua visione sull’attualità. Un evento pubblico ad ingresso libero nell’ambito del circuito invernale della kermesse La caduta del muro di Berlino, la tragedia delle Torri Gemelle, l’avvento dei social network. Avvenimenti epocali, che hanno segnato e trasformato radicalmente il mondo negli ultimi tre decenni. Cosa potrebbe significare scavalcare questo periodo? Come sarebbe riaprire gli occhi oggi dopo un sonno di 33 anni? Lo racconterà Walter Veltroni al pubblico dell’Arezzo Passioni Festival Winter: sarà l’ex vice presidente del Consiglio il grande ospite del ...

Leggi Articolo »